Site Loader

Climate Detectives è un progetto educativo dell’ESA per studenti di età compresa tra gli 8 e 15 anni.
Gli studenti sono chiamati a “fare la differenza” nella comprensione delle tematiche legate al clima terrestre. Gli studenti impareranno a conoscere le problematiche legate al clima terrestre, inteso come un sistema complesso e in continua evoluzione. Impareranno inoltre l’importanza per il rispetto del nostro ambiente.

Gli studenti saranno chiamati a identificare un problema legato al clima osservando l’ambiente dove vivono e avranno il compito di investigare tale problema, diventeranno quindi dei Detective del clima. A tal fine, potranno usare i dati messi a disposizione da ESA relativi all’Osservazione della Terra nell’area prescelta o potranno effettuare delle misure sul campo. Sulla base delle loro indagini, gli studenti potranno identificare e proporre un modo per aiutare a ridurre il problema individuato.

Il progetto mira a sviluppare e rafforzare le abilità STEM degli studenti e a stimolarne la creatività, il pensiero critico e l’iniziativa per migliorare la loro comprensione dei problemi climatici e i comportamenti positivi da mettere in atto che possono arginare tali problemi.

Per questo progetto sono state sviluppate una serie di risorse curriculari da svolgere in classe per incoraggiare la partecipazione e la motivazione degli studenti e per migliorare la loro comprensione del clima terrestre. Queste risorse coprono gli argomenti:

  • meteo e clima,
  • le stagioni
  • la Terra e l’atmosfera
  • disastri naturali/causati dall’uomo

Di seguito, le fasi tipiche del progetto

Fase 1 – Individuare un problema climatico

In questa fase, agli studenti verrà chiesto di identificare un problema climatico che vorrebbero indagare come “Detective del clima”. Gli studenti dovrebbero definire il problema in base alle domande che sorgono dai loro studi scolastici e dalle osservazioni nel loro ambiente locale. Gli studenti dovranno pianificare le loro indagini sul problema, compresa la raccolta dei dati e, se applicabile, il confronto dei dati da diverse fonti.

Nel loro piano di indagine, gli studenti dovranno:

  • descrivere il problema climatico locale che vogliono indagare;
  • spiegare come intendono indagare sul problema climatico identificato e quali dati intendono raccogliere e analizzare;
  • proporre minimo uno e massimo tre possibili azioni per contribuire a ridurre il problema climatico identificato.

Un team di scienziati nelle aree dell’Osservazione della Terra e del clima rivedranno i piani di indagine e forniranno i loro feedback a tutti i team che partecipano al progetto.

Fase 2: indagare sul problema climatico

In questa fase, gli studenti raccoglieranno, analizzeranno e confronteranno i dati per trarre delle conclusioni sul problema che stanno indagando. L’uso dei dati è obbligatorio per accedere al progetto. Tali dati possono essere dati satellitari, dat terrestri recuperati da fonti professionali o dati ottenuti dalle misurazioni degli studenti o anche una combinazione dei due.

Durante la fase 2, l’ESA o, se possibile il coordinatore nazionale organizzerà eventi online in cui i team potranno “incontrare uno scienziato” e ricevere informazioni di base e suggerimenti.

Fase 3 – Fai la differenza

Tutti possiamo fare la differenza! Sulla base dei risultati delle loro indagini, gli studenti dovrebbero decidere le azioni che vogliono intraprendere – come individui e come cittadini – per contribuire a ridurre il problema. I team dovrebbero registrare e fornire prove delle loro azioni e dovranno condividerli con la comunità ESA Climate Detectives. A tempo debito, l’ESA fornirà informazioni su come i team possono condividere i loro risultati.

Al termine della Fase 3, l’ESA ospiterà un evento online finale per le squadre partecipanti. Gli scienziati indicheranno le relazioni tra i progetti ESA Climate Detectives e la ricerca sul clima in corso presso l’ESA.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *