Site Loader

La vita nello spazio: 22 maggio ore 15

A partire dal piano strategico di esplorazione spaziale per il prossimo ventennio, la Global Exploration Roadmap, nel webinar dal titolo “La vita nello spazio” la dott.ssa Sara Piccirillo, dell’ Agenzia Spaziale Italiana, descriverà quali sono le principali sfide da affrontare per permettere l’espansione della presenza dell’uomo nel Sistema Solare. In particolare, sarà fornita una panoramica delle attività svolte a bordo della Stazione Spaziale Internazionale e dei gap tecnologici che ci prepariamo a colmare con le prossime missioni lunari, avendo come obiettivo ultimo la realizzazione di missioni umane sul pianeta Marte.

A seguire verrà presentato il progetto per le scuole Mission X: allenati come un astronauta, a cura di ESERO Italia.

Il webinar è aperto a insegnanti di scuola di ogni ordine e grado, con particolare attenzione agli insegnanti di scuola primaria e secondaria di primo grado. Il seminario è strutturato per essere seguito anche dagli studenti, fascia di età raccomandata 10-14 anni. Per iscriversi:

https://attendee.gotowebinar.com/register/1572136008318163211

Sara Piccirillo. Biologa con un dottorato di ricerca in Biologia Cellulare e Molecolare, dal 2014 fornisce supporto scientifico nella gestione dei programmi di ricerca dell’Unità Volo Umano Spaziale dell’Agenzia Spaziale Italiana (ASI), con particolare attenzione agli esperimenti di Life Science che vengono svolti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. Ha seguito l’implementazione degli esperimenti italiani condotti durante la missione Futura dell’ astronauta Samantha Cristoforetti, la missione VITA dell’astronauta Paolo Nespoli e la missione Beyond dell’astronauta Luca Parmitano. Partecipa alla ideazione e realizzazione di programmi didattici promossi dall’ Agenzia Spaziale Italiana, finalizzati a stabilire un collegamento diretto tra la scuola e il mondo della ricerca universitaria nel settore spaziale. Svolge attività di divulgazione scientifica tenendo seminari su tematiche spaziali presso le scuole, le università e nell’ ambito di eventi di promozione dell’attività di ricerca italiana svolta a bordo della ISS.