ESERO ITALIA: insegna, impara, vola in alto con lo Spazio

INSEGNARE CON LO SPAZIO

Spazio, Scienza e Tecnologia nella mia Scuola

INSEGNARE CON LO SPAZIO è un’opportunità per condividere metodi di insegnamento esemplari e valorizzare le eccellenze nell’insegnamento scolastico al fine di contribuire alla diffusione capillare di best practices all’interno del sistema scolastico italiano. L’iniziativa è promossa dall’Agenzia Spaziale Italiana in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea, in occasione della prossima missione Expedition 67 con l’astronauta italiana dell’ESA Samantha Cristoforetti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

iss

Insegni e nella tua scuola 

hai lavorato con i tuoi studenti 

a iniziative, eventi, progetti sui temi dello Spazio?

Ti piacerebbe far conoscere questo lavoro 

a livello nazionale e mostrare i vostri progetti 

all’Agenzia Spaziale Italiana 

e all’astronauta Samantha Cristoforetti 

di ritorno dalla Stazione Spaziale Internazionale?

IL CONTEST

Il contest è realizzato nell’ambito dell’accordo ASI/ESA per le attività educative relative alla missione di Samantha Cristoforetti ed è gestito dall’Ufficio ESERO (European Space Education Re-source Office) Italia che ha come obiettivo quello di sviluppare e promuovere risorse e attività che utilizzano i temi connessi allo Spazio per accrescere la literacy (alfabetizzazione) e la competence (competenza) nell’educazione scientifica degli studenti. 

Il contest INSEGNARE CON LO SPAZIO è aperto agli insegnanti della scuola primaria e secondaria di I e II grado e valorizza progetti svolti a scuola che usino il tema Spazio come elemento trasversale nell’insegnamento – in particolare delle materie STEM (Scienze, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) – e che ove possibile siano agevolmente replicabili in altri contesti scolastici al fine ultimo di garantire l’accessibilità e la condivisione di metodi di insegnamento efficaci.

TEMIARGOMENTI E FORMAT

Nei progetti svolti, il tema Spazio può essere declinato in varie forme e includere diversi argomenti. 

A titolo esemplificativo:

Le carriere legate allo Spazio
La ricerca nello Spazio
La vita degli astronauti
L’osservazione della Terra e dell’ambiente con i satelliti
Le tecnologie spaziali
Lo smaltimento dei detriti spaziali
La vita fuori dalla Terra
Le missioni spaziali di ieri e di oggi

I progetti svolti possono avere format diversi.

A titolo esemplificativo:

Attività sperimentali
e di laboratorio
Costruzione
di prototipi
e modelli realizzati
con gli studenti
Seminari
di approfondimento
con esperti
Settimane tematiche dedicate
(Space Week)
Fumetti
Hackathon
Spettacoli
e cortometraggi
Caffè scientifici
Dibattiti scientifici
Giochi a tema spaziale
Mostre fisiche
e virtuali
Realizzazione di festival ed eventi speciali sullo Spazio

I progetti a scuola possono essere stati svolti in qualunque periodo tra settembre 2021 e dicembre 2022.

Sul sito di ESERO Italia i docenti possono trovare numerose risorse didattiche e proposte di formazione per arricchire ulteriormente il loro lavoro a scuola. 

A CHI SI RIVOLGE

Possono partecipare tutti gli insegnanti di scuole primarie e secondarie di I e II grado, statali o paritarie, che intendano realizzare a scuola un progetto (delle tipologie sopra descritte o di altro tipo) sui temi dello Spazio, coinvolgendo una o più classi. 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

Per partecipare al concorso gli insegnanti referenti (massimo due per ogni progetto presentato) dovranno realizzare un breve video della durata massima di 3 minuti che racconti e documenti il loro progetto; inoltre, dovranno essere evidenziati i fattori che rendono il progetto agilmente replicabile.

 Il video dovrà avere le seguenti caratteristiche:

Formato MP4 (orizzontale) dim. 1920×1080 pixel (Full HD);
Durata max 3 minuti;
Dimensione max 200 MB;
Il video dovrà essere corredato da una scheda descrittiva.

Il form dovrà essere compilato in tutti i suoi campi richiesti e inviato entro e non oltre il 20 dicembre 2022.
VALUTAZIONE DEI PROGETTI: i progetti saranno valutati entro il 31 gennaio 2023.

I filmati che rispettano i requisiti del contest saranno pubblicati all’interno di una gallery del sito Esero.it

CRITERI DI VALUTAZIONE

A

Qualità del progetto, in termini di ideazione (originalità, innovatività sia del format che delle tematiche scelte, attinenza al tema) e realizzazione (impatto sulla diffusione delle discipline STEM e del tema spazio nella propria comunità scolastica).

B

Partecipazione nella progettazione e realizzazione delle attività (coinvolgimento della comunità scolastica, numero di insegnanti, studenti e classi coinvolte).

C

Replicabilità e riproducibilità agile del progetto da parte di altre scuole, insegnanti e studenti. Ove possibile iIl progetto deve implicare dei materiali, prevedere delle fasi ed essere svolto in luoghi che consentano ad altre scuole, insegnanti e studenti di riprodurre il medesimo esperimento senza difficoltà concettuali e logistiche.

D

Arricchimento dell’attività didattica (durata del progetto, tipologia di attività in cui gli studenti sono coinvolti, collegamenti con e tra le attività curricolari).

E

Appropriatezza e interesse delle tematiche scelte (in termini di argomenti scelti, modalità di scelta e motivazione nella selezione delle tematiche, realizzazione di progetti interdisciplinari).

F

Coinvolgimento di ulteriori soggetti: esperti ed esperti del settore, genitori, altre istituzioni, reti di scuole; o partecipazione a manifestazioni/festival/eventi a livello nazionale o internazionale.

G

Attenzione a una partecipazione equa a livello di genere, competenze, abilità, cultura.

PREMI

Verranno selezionati 3 progetti vincitori, uno per ciascun ordine di scuola (primaria, secondaria di I grado, secondaria di II grado). I docenti dei progetti vincitori (massimo 2 docenti referenti per ogni progetto presentato), saranno invitati a un evento in presenza o online (anche a seconda delle condizioni pandemiche e delle regole dettate dalle agenzie spaziali) con l’astronauta Samantha Cristoforetti dopo il suo rientro dalla missione a bordo della ISS.

Ogni docente partecipante riceverà un attestato, autografato da Samantha Cristoforetti, come riconoscimento per aver aderito all’iniziativa.
La Giuria potrà decidere di assegnare menzioni speciali – e premiare con materiali ASI/ESA/ESERO Italia – le scuole che si siano particolarmente distinte nella partecipazione al Concorso.
I video dei progetti potranno essere pubblicati sul sito e sui canali social di ESERO Italia. 

Per partecipare clicca sul pulsante PARTECIPA che trovi qui in basso e compila il form con tutti i dati richiesti.

INSEGNARE CON LO SPAZIO è un’opportunità per condividere metodi di insegnamento esemplari e valorizzare le eccellenze nell’insegnamento scolastico al fine di contribuire alla diffusione capillare di best practices all’interno del sistema scolastico italiano. L’iniziativa è promossa dall’Agenzia Spaziale Italiana in collaborazione con l’Agenzia Spaziale Europea, in occasione della prossima missione Expedition 67 con l’astronauta italiana dell’ESA Samantha Cristoforetti a bordo della Stazione Spaziale Internazionale.

Condividi sui social:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su pinterest
Pinterest
Condividi su linkedin
LinkedIn