In Lombardia saranno attivati quattro percorsi formativi così articolati

DoveQuandoDurataAttivitàDestinatari
Pavia10-12 Settembre6h
Workshop:Effetto Serra Kit materiali

Elementari, Medie, Superiori
Milano 10-18 Settembre 6 hWorkshop:Mano Bionica Kit materialiElementari, Medie, Superiori
Milano7,14 Novembre6hWorkshop Lander LunareElementari, Medie
Olgiate Molgora (LC)23,30 Ottobre 6 hWorkshop:Mano BionicaElementari,
Medie
Villasanta (MB)In definizione
5 hWorkshop:Effetto serraElementari,
Medie

Per iscriversi ad una o più delle attività formative compila il form che trovi a questo link: pre-iscrizione corso ESERO. Le ore sono riconosciute come attività di formazione docenti.

Corso Pavia: presso il Liceo Scientifico T. Taramelli sarà organizzato un workshop  per presentare ESERO ai docenti del territorio. Saranno mostrate le proposte didattiche di ESERO e verrà offerta ai corsisti la possibilità di sperimentare laboratori didattici per progettare e realizzare itinerari relativi alla conoscenza e all’esplorazione dello Spazio. Si lavorerà a gruppi con la metodologia didattica IBSE partendo da quesiti investigabili e realizzando semplici esperimenti.`Il workshop sarà curato da Angela Colli.

Angela Colli Presidente della sezione ANISN di Pavia, docente di Scienze per 33 anni e Dirigente Scolastico per 3 anni. Ha collaborato e ancora collabora con l’Università di Pavia per la formazione degli insegnanti come Supervisore di Tirocinio e come docente di Corsi didattici

Corso Milano: il workshop offre la possibilità di sperimentare due laboratori didattici per progettare e realizzare itinerari relativi alla conoscenza e all’esplorazione dello Spazio.La prima attività vede i docenti attivi nella costruzione con materiale povero di una mano con le caratteristiche di quella umana.   Lo sviluppo di mani bioniche che possono essere azionate a distanza può aiutare a completare compiti che sarebbero difficili o faticosi per un essere umano nello spazio.La seconda attività coinvolge attraverso un Kit ESA i docenti nello studio delle proprietà fisiche che determinano la scelta dei materiali per la costruzione di veicoli spaziali con differenti funzioni. Le due attività sono proposte con il metodo IBSE, prevedono laboratori in piccoli gruppi. ll workshhop sarà tenuto dalla professoressa Emanuela Scaioli

Emanuela ScaioliLaureata in fisica, insegna matematica e scienze nella scuola secondaria di I grado. Ha lavorato in per dieci anni in un’industria aeronautica. E’stata docente trainer e coordina corsi di formazione del metodo IBSE nel programma SID del Polo ANISN di Milano. Appassionata di spazio, si occupa da anni di percorsi di fisica con razzomodelli e di robotica educativa per i vari ordini di scuola.

Corso Milano:aprofittando del 50° anniversario dell’uomo sulla Luna si affronterà alcune problematiche sottese all’allunaggio: distanze Terra-Luna. In gruppi si progetterà, realizzerà e sperimenterà un Lander con materiali di recupero. I risultati verranno discussi per riflettere e esplorare altre problematiche sull’atterraggio, ma anche sulla trasposizione didattica nei diversi livelli scolari di quanto sperimentato nel workshop . Il Workshop sarà tenuto dalle professoresse Ilaria Miliani.

Ilaria Miliani Insegnante di matematica e scienze nella scuola secondaria di primo grado da nove anni, con una grande passione per il cielo fin da ragazza. Attiva nelle ricerca e nel confronto con i colleghi per la realizzazione di una didattica costruttivista e inclusiva; curiosa, con una spiccata indole alla problematizzazione, attenta ai problemi legati alla disciplina, ma anche a quelli relazionali e cooperativi.

Corso Villasanta :Il dibattito nato attorno al tema del riscaldamento globale e alle possibili soluzioni sostenibili mostra, ancora una volta, come le competenze scientifiche non siano richieste solo a chi di professione si occupa di ricerca, ma siano strumenti culturali necessarie ai cittadini per poter operare consapevolmente scelte che incidono sulle loro vite. Il corso tratterà temi correlati al riscaldamento climatico e in particolare l’effetto serra.  L’obiettivo è quello di costruire competenze non solo sui contenuti disciplinari (per esempio la fisica), ma anche e soprattutto, sui modi coi quali la scienza costruisce saperi attraverso la realizzazione di esperimenti, la discussione in gruppo e la metariflessione. ll workshop sarà tenuto dal professore Marco Testa

Marco Testa Docente di “Fisica e didattica della fisica” nel corso di laurea di “Scienze della formazione primaria”, Milano-Bicocca. Conduce percorsi di formazione per insegnanti  e attività con bambini, a partire dalla scuola dell’infanzia. Si occupa della formazione di operatori museali in ambito scientifico e propone in diversi contesti spettacoli/laboratori/dimostrazioni teatral-scientifici.

Corso Olgiate Molgora: a partire da situazioni problematiche e dall’osservazione stessa della mano, si rifletterà sulle caratteristiche funzionali di questa parte così importante del nostro corpo. Verranno quindi progettati, costruiti e sperimentati modelli funzionali di mano e si rifletterà insieme sia sull’efficacia dei diversi modelli, sia sulla trasposizione didattica nei diversi livelli scolari. Si rifletterà infine sulle misure di ampiezze angolari con mani e braccio teso.ll corso sarà tenuto dalla professoressa Paola Catalani

Paola Catalani Ex insegnante e tutor coordinatore del tirocinio nella formazione iniziale dei docenti (SIS e TFA). Ha collaborato in numerosi progetti sull’insegnamento delle scienze (Piano ISS, Progetto EST, Verso Expo 2015). Socia del MCE, tutor ISS.