ESERO ITALIA: insegna, impara, vola in alto con lo Spazio

MARRtino missione compiuta

Rinnoviamo i complimenti a tutte le squadre per aver partecipato alla prima competizione “Una gara su Marte con MARRtino” I team erano ben 18, di cui 14 tenacemente hanno gareggiato fino alla fine. I sei finalisti hanno pilotato MARRtino sul suolo Marziano di ALTEC , centro di eccellenza italiano in materia di spazio che ci ha gentilmente ospitato per la finale. L’assegnazione dei premi ha avuto luogo durante la tavola rotonda della conferenza FabLearn

Per l’assegnazione dei premi si è tenuto conto di diversi fattori: il risultato tecnico, la partecipazione, la comunicazione e l’inpegno mostrato per alimentare le pagine del Blog attivato per l’occasione. I premi, sei in totale sono andati alle tre squadre vincitrici, al miglior cronista, al “Miglior Rookie”. Un premio questo per gli esordienti, il team in questione infatti era composto da studenti del I anno, un modo per incitarli e premiare il loro impegno. E per finire un premio miglior racconto poichè ai ragazzi è stato anche chiesto di scrivere una storia collegata a questa esperienza. Una selezione dei lavori prodotti è disponibile su EduINAF.


Riassumendo i vincitori della Gara sono stati:

Grazie al successo ricevuto e consci della potenzialità di MARRtino, concepito nel Dipartimento di Ingegneria Informatica Automatica e Gestionale DIAG dell’Università la Sapienza di Roma, una seconda edizione per suscitare e alimentare la passione per le scienze avrà luogo. Un hackathon internazionale per una nuova sfida con MARRtino è in preparazione!!

Per informazioni: info@esero.it

Approfondimenti su MARRtino https://www.marrtino.org