Site Loader

L’adesione dell’Italia al programma Artemis, tra le imprese umane più ampie e diversificate, rappresenta l’avvio di una nuova era della conquista umana dello spazio.
Il primo obiettivo di Artemis è andare oltre la bassa orbita terrestre in cui si trova la Stazione Spaziale Internazionale (a circa 400 km dalla Terra) e realizzare un nuovo avamposto umano in orbita lunare. Grazie alla ventennale esperienza dimostrata dal nostro Paese nella costruzione dei moduli abitativi della Stazione Spaziale Internazionale,
l’Italia partecipa a questa storica impresa ancora una volta con un ruolo da protagonista.

Grazie all’ASI, l’Italia invierà in orbita ArgoMoon, un microsatellite realizzato da una azienda italiana, unico satellite europeo a partecipare alla missione Artemis 1 a bordo del lanciatore statunitense Space Launch System (SLS). In occasione del primo lancio di Artemis, l’Agenzia Spaziale Italiana offre l’opportunità a tutti gli italiani di far arrivare la loro creatività in orbita intorno la Luna.
Anche le scuole possono partecipare a questa iniziativa, inviando le idee di Spazio degli studenti, attraverso immagini, disegni, pensieri, canzoni e poesie.
Ogni studente potrà proporre un solo contributo che dovrà essere esente dal diritto di autore. La proposta dovrà essere corredata da un Titolo e dal nome e cognome del suo ideatore, oltre che dalla dichiarazione sul diritto di autore.

Modalità di partecipazione degli studenti nell’ambito scolastico:

Gli studenti possono partecipare all’iniziativa nelle seguenti modalità:

  • Singolarmente, tramite il docente referente (la proposta dovrà essere inviata dall’insegnante e dovrà indicare il nome della ragazza o del ragazzo ideatore della proposta. In caso di minore, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore potrà essere firmata dal dirigente scolastico, in alternativa dal genitore del partecipante).
  • In gruppi di studenti o classi tramite i loro docenti referenti (la proposta dovrà essere inviata dall’insegnante e dovrà indicare il nome della classe e della scuola di appartenenza. In caso di minore, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore potrà essere firmata dal dirigente scolastico, in alternativa dai genitori dei partecipanti).
  • Tramite un’intera scuola, pubblica o privata, presente sul territorio nazionale (la proposta dovrà essere inviata dal Dirigente Scolastico e dovrà indicare il nome della scuola proponente. In questo caso, la dichiarazione relativa all’esenzione dal diritto d’autore dovrà essere firmata dal Dirigente Scolastico).

Per maggiori informazioni:

https://www.asi.it/formazione_esterna/education/progetti-e-iniziative-educative/lagenzia-spaziale-italiana-ti-porta-sulla-luna/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *